COMPETITIVA'

Progetto Vola Ciampino

 

La Vola Ciampino viene organizzata per la prima volta nel 1998 su spinta del Presidente della neonata A.S.D.Runners Ciampino Ranieri Carenza. Il presidente, dopo aver militato nel Gruppo Sportivo Fiamme Gialle di Ostia conseguendo titoli nazionali e prestigiosi piazzamenti in gare Internazionali, decide di essere una presenza di riferimento nel settore dell’Atletica Leggera nell’area dei Castelli Romani e, pur continuando a gareggiare brillantemente nel settore amatori –

master, rivolge la propria attenzione ai giovani della scuola

dell’obbligo; questo tipo di scelta è in piena sintonia con i

programmi della Fidal nazionale. Costruire un ambiente

sportivo stimolante, capace

di coinvolgere intorno al progetto associativo dell’A.S.D.

Runners Ciampino preziosi collaboratori, non è stato semplice,

ma l’obiettivo che il Presidente si era prefisso è stato

pienamente raggiunto: la Vola Ciampino, gara podistica a

carattere internazionale di corsa su strada conta al suo attivo

17 edizioni , ed un numero di partecipanti passato dai 450

della prima edizione ai 2000 dal 2010 in poi a cui si vanno ad

aggiungere i 1500 partecipanti nella prova stracittadina. Alla

manifestazione hanno partecipato nel corso degli anni un

numero crescente di atleti stranieri provenienti da: Marocco,

Sudan, Kenia, Cechia , Polonia e naturalmente atleti di punt

a della nazionale Italiana.

La kermesse Internazionale è stata affiancata anche da una

prova Stracittadina aperta a tutti e rivolta in particolare agli alunni delle scuole del territorio comunale e delle località limitrofe, questa “ gara nella gara” si è rivelata un’occasione per permettere a figli e genitori di cimentarsi in una prova accessibile ed un momento di notevole aggregazione. Dall’anno 2005 la Vola Ciampino ha ospitato gli atleti diversamente abili impegnati nel Progetto Filippide, patrocinato dal CRN e realizzato dall’Associazione Sport e Società.

W Gli atleti partecipanti a tale progetto hanno partecipato con i loro accompagnatori sia alla prova agonistica che a quella stracittadina. La presenza degli atleti del Progetto Filippide ed in seguito anche gli atleti Aisa ha dimostrato che la Società Organizzatrice si propone fattivamente di perseguire progetti di solidarietà ed integrazione attraverso la pratica sportiva.

Infine si rileva che il percorso di entrambe le gare, tracciato interamente sulle strade dei quartieri Ciampinesi, attira un considerevole numero di spettatori (oltre 5000). Si completa cosi’ il quadro di un evento che, oltre alle caratteristiche di una prova agonistica di altissimo livello, si è rivelata nel tempo una vera e propria festa popolare per la città di Ciampino.

L’iniziativa, quindi, oltre ad avere una valenza sportiva si propone di vivacizzare e promuovere l’immagine della nostra città divenuta notoriamente luogo di transito quotidiano di migliaia di passeggeri i quali potranno cogliere l’occasione per fermarsi e godere di una giornata di sport.

La Vola Ciampino contribuisce al progetto di portare lo sguardo dei turisti oltre Roma

e si impegna in ogni edizione a far divenire la città “la porta di accesso” verso le bellezze dei Castelli Romani.